Scuderie - Area Sosta Camper Vigevano

Vai ai contenuti
Le scuderie
Castello

Scuderia di Ludovico il Moro
La prima delle tre scuderie ducali che si sviluppano in successione, risulta essere in realtà quella più "recente". Fu edificata nel 1490 circa da Ludovico il Moro in sequenza continua con le due esistenti ed ex novo.
Più probabilmente si tratta del risultato del lavoro di maestranze lombarde certamente influenzate dallo stile del Brunelleschi di cui Leonardo si fece diffusore in Lombardia.
Ludovico il Moro fece affrescare le tre scuderie con decorazioni tipicamente bramantesche a disegni geometrici e finte architetture.

La struttura interna è un tripartito da monolitiche colonne di serizzo.
Secondo alcuni studi la scuderia sarebba stata l'ispirazione per la stalla-modello disegnata da Leonardo da Vinci nel manoscritto B di Parigi.


Seconda Scuderia
Fu realizzata nel 1473 da Galeazzo Maria Sforza. E’ strutturata su due piani seguendo ancora un impostazione gotica. Il piano terra é a vani divisi in tre navate e campate con colonne in serizzo e le volte sono a crociera.

Il piano terra viene utilizzato per mostre temporanee. Il piano superiore ospita il Museo Internazionale della calzatura.

Sul lato posteriore si apre un cortile con tettoie e colonne anticamente adibito a mascalcia ove i cavalli venivano ferrati.

Terza Scuderia
Ubicata oltre il portone neogotico d'ingresso al Castello da corso Repubblica, è collegata all'edificio della Falconiera.
Si presenta suddivisa in tre navate. L'esilità delle colonne e le proporzioni tra gli elementi portano a pensare ad una datazione anteriore rispetto alla Seconda Scuderia.
La terza scuderia è sede del Museo Archeologico Nazionale della Lomellina.

Area Sosta Camper Vigevano
By Alica Service Srl
Unità locale: Via Segantini, 27029 Vigevano
P.I. IT02137400038
Torna ai contenuti